• Today is: domenica, Ottobre 25, 2020

Giravolta di Di Maio: si al processo contro Matteo Salvini

 

Sarà una lunghissima giornata. “Il blocco della Gregoretti non fu una decisione del governo ma solo del ministro dell’Interno Matteo Salvini… fu un’ azione personale”, quindi, “noi voteremo contro l’interesse pubblico prevalente”. Così Luigi Di Maio, ospite di Porta a Porta. “Quando circa un anno prima, ad agosto 2018, bloccammo la Diciotti era perché l’Europa non ci ascoltava, facemmo la voce grossa e poi riuscimmo a ottenere la redistribuzione. Il 31 luglio dell’anno dopo la redistribuzione funzionava”.

Il Tribunale dei ministri di Catania ha chiesto al Senato l’autorizzazione a procedere per Matteo Salvini, contestandogli il reato di sequestro di persona. La vicenda è quella della Gregoretti: nel luglio scorso – quando Salvini era ancora ministro dell’Interno – 131 migranti soccorsi nel Mediterraneo erano stati trattenuti per diversi giorni a bordo della nave militare, poi arrivata al porto siciliano di Augusta

 

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.