• Today is: venerdì, Aprile 23, 2021

Giovane militare si ferma per soccorrere vittime incidente: investito e ucciso a 22 anni, grave il fratello

Giovane militare si ferma per soccorrere vittime incidente: investito e ucciso a 22 anni, grave il fratello

E’ una vera e propria tragedia quella avvenuta in Sicilia, in provincia di Messina. Un giovane militare di 22 anni è stato investito e ucciso mentre cercava di soccorrere alcune persone rimaste coinvolte in un incidente stradale.

La vittima, Riccardo Maestrale, di Milazzo, e’ morto poco dopo le 23 sull’autostrada A20, all’altezza del viadotto Tarantonio, poco prima di Villafranca Tirrena, in direzione Palermo. Il giovane, militare dell’esercito in servizio a Cosenza, viaggiava su una Peugeot 208 con il fratello quando – accortosi di un grave tamponamento avvenuto in quell’istante pochi metri piu’ avanti – ha deciso di fermarsi per prestare soccorso e aiutare gli occupanti delle altre vetture.

Fatale e’ stato l’arrivo di un altro mezzo una Ford EcoSport, che ha centrato Maestrale e il fratello, che e’ ricoverato in ospedale in gravi condizioni.

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.