• Today is: venerdì, Aprile 16, 2021

Giorgia Meloni apre all’ipotesi di un governo Draghi

Giorgia Meloni non è per il sorpasso della Lega: "Possiamo crescere insieme"

Del discorso del capo dello Stato, la cosa che ha colpito di piu’ Giorgia Meloni e’ “il ringraziamento agli italiani, alle forze dell’ordine, ai sanitari, per aver permesso al sistema Paese di reggere il colpo terribile del Covid. Un ringraziamento ai cittadini, non al governo”, dice la leader di Fratelli d’Italia in un’intervista al Corriere della Sera. Far cadere al piu’ presto questo esecutivo “e’ una nostra priorita'”, aggiunge. Riguardo il possibile dopo, “non farei mai il ministro in un governo del quale fossero parte organica forze di sinistra, M5S, Pd, Leu, Renzi – spiega -. Ma non ho bisogno di fare il ministro per dare una mano all’Italia”.

L’esponente del centrodestra non pensa ci sia un’ipotesi Draghi in campo. Comunque “quando e se ci sara’ una proposta, la giudicheremo nel merito. La nostra stella polare rimane la volonta’ degli italiani, lo abbiamo gia’ dimostrato in passato, votando ad esempio i decreti sicurezza o il taglio dei parlamentari”. Questo governo per Meloni “e’ del tutto inadeguato a gestire le risorse per l’emergenza”. Anche se le risorse del Recovery Fund “sono meno di quanto si pensa – almeno a fondo perduto -: 44 miliardi per due anni, e complessivamente ne abbiamo spesi gia’ 146 da inizio pandemia senza aver risolto i problemi enormi che abbiamo davanti”. Per prendere le decisioni serve un governo che ha visione “non l’esecutivo Conte, in piedi solo grazie alla Coccoina, utile a non scollarsi dalle poltrone”.

Il voto “per noi rimane la strada naturale, e se anche il resto dell’opposizione e’ d’accordo, il momento per agire e’ ora. Tra sei mesi si apre il semestre bianco e diventa impossibile sciogliere le Camere”. Sulla mozione di sfiducia a Conte “credo che i miei alleati stiano ancora riflettendo, propongo di farlo insieme. Una mozione non rafforza affatto Conte”. Non e’ che per risolvere il problema di un inciucio “se ne debba per forza fare un altro”. La priorita’ oggi e’ “fare del 2021 l’anno della normalita'”. La pandemia non si puo’ affrontare “solo con i mezzi immediati dell’emergenza”. Ci si deve interrogare “su come si possa combattere il Covid rispettando i diritti delle persone”.

Tag:, ,
Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.