• Today is: sabato, Ottobre 24, 2020

Fucci: “Soddisfatti dell’approvazione del progetto per la Telesina”

Fucci: "Soddisfatti dell'approvazione del progetto per la Telesina"

La nota dell’Avvocato ed ex Assessore regionale Vittorio Fucci:

Esprimo viva soddisfazione per l’approvazione da parte del Consiglio d’Amministrazione dell’ANAS del progetto definitivo e dell’autorizzazione all’espletamento della gara del I° lotto del raddoppio della Telesina.

Questo risultato rappresenta il coronamento dell’impegno della Giunta Regionale presieduta da Caldoro, e della quale ho avuto l’onore di far parte, che programmò e stanziò fondi per le fondamentali arterie sannite che dovevano essere realizzate o ampliate al fine di liberare il Sannio da un atavico isolamento.

Così nel quadro degli interventi della Regione Campania, anche sulla base di accordi con il Governo e con l’ANAS, la Giunta Regionale presieduta da Stefano Caldoro, con delibera n. 650 del 15 dicembre 2014, deliberò l’accordo di programma quadro con il Governo e con l’ANAS, sottoscritto il 26/02/2015, assegnando oltre 90.000.000,00 di euro del piano sud ai fini della realizzazione del raddoppio della Telesina.

Ricordo pure che, nell’ambito del programma degli impegni della Giunta Caldoro per le strade Sannite, la Regione ebbe a devolvere 80.000.000,00 di euro circa per la realizzazione dell’asse attrezzato Valle Caudina-Piano d’Ardine (III° lotto), individuato quale opera strategica ai fini della possibilità di attrarre importanti investimenti da parte del mondo industriale.

Non va dimenticato, poi, l’impegno della Giunta Caldoro per la realizzazione della strada a scorrimento veloce di collegamentoBenevento-Caserta, proposta e voluta dalla Giunta Caldoro, che ottenne che la strada Benevento-Caserta non fosse un’autostrada, per evitare i gravi impatti ambientali ed economici, ma un’asse a scorrimento veloce, devolvendo, già con delibera n.377 del 2014, oltre 60.000.000,00 di euro all’ANAS, affinché fosse inserito per la sua realizzazione nel piano quinquennale 2014/2019, che per la disattenzione della successiva Giunta Regionale, non più presieduta da Caldoro, e per l’altrettanta disattenzione dei Governi Nazionali che si sono succeduti, è stata rinviata al piano quinquennale 2019/2024, così acuendo il mortale isolamento del Sannio..

Sono sicuro, tuttavia, che con il ritorno di Stefano Caldoro alla presidenza della Giunta Regionale della Campania, sarà portata a compimento la realizzazione dell’asse a scorrimento veloce Benevento-Caserta.

Alessandra Bove
Alessandra Bove