• Today is: giovedì, Settembre 24, 2020

Follia nel Torinese, diciottenne litiga con il padre e lo uccide con 20 coltellate

Follia nel Torinese, diciottenne litiga con il padre e lo uccide con 20 coltellate

Lite degenera durante l’isolamento a Collegno, in provincia di Torino. Padre e figlio hanno discusso dopo cena e il ragazzo, 18 anni, ha preso un coltello e l’ha colpito a morte. I carabinieri sono intervenuti in  un’abitazione di in via Edmondo De Amicis 47 poco dopo le 23 di giovedì sera.

Giovane di 18 anni uccide il padre nel Torinese

Il ragazzo, Alex Pompa, aveva da poco ucciso il padre, Giuseppe, un operaio, entrambi incensurati, avevano iniziato a litigare e poi è scoppiata la furia, non si conoscono i motivi della discussione. La situazione è degenerata e il giovane ha colpito suo padre con 20 coltellate all’addome, alla schiena e al torace.

Alex è stato arrestato e in caserma ha confessato l’omicidio. In casa con il ragazzo e  la vittima c’erano anche la madre e l’altro figlio della coppia. Da chiarire con esattezza il movente dell’omicidio.

 

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.