• Today is: lunedì, Gennaio 18, 2021

Festival di Sanremo, successo strepitoso per la seconda serata: vista da quasi 10 milioni di spettatori

Anche la seconda serata conferma il trand positivo di questa settantesima edizione del Festival di Sanremo. Il 53,3% di share, per avere un dato più alto bisogna tornare all’edizione del 1995 condotta da Pippo Baudo, che registrò il 65,42%. In totale sono stati 9 milioni 962mila i telespettatori che in media hanno seguito la seconda puntata su Rai 1.

Risate e tante emozioni come la prima puntata. La serata si è aperta con un omaggio a Fabrizio Frizzi, il conduttore scomparso nel 2018, che avrebbe compiuto il 5 febbraio 62 anni, con applausi per Amadeus che ha detto: “Se fosse ancora in vita, avrebbe condotto lui il Festival“.  Continua lo show di Fiorello che questa volta, dopo aver indossato i panni di don Matteo, si traveste da Maria De Filippi (con tanto di telefonata della stessa Maria in diretta) e poi invita l’amico tennista, numero uno del mondo, Novak Djokovic, e si mette a palleggiare con lui sul palco.

Sempre musica e tanto spettacolo sul palco del Teatro Ariston. Standing ovation per il duetto firmato da Massimo Ranieri e Tiziano Ferro e tanti applausi anche per Gigi D’Alessio e Zucchero. Momento epico la reunion dei Ricchi e Poveri. Angela Brambati, Franco Gatti, Marina Occhiena, Angelo Sotgiu, si sono riuniti, dopo quasi 40 anni, e hanno cantato – e fatto ballare tutto il pubblico – i migliori successi del loro repertorio: “L’ultimo amore“, “La prima cosa bella“, “Che sarà“, “Sarà perché ti amo“, “Mamma Maria“.

Anche nella seconda serata sono stati 12 i big in gara. Ad aprire la scaletta, partita con un po’ di ritardo a causa delle divertenti gag di Fiorello, è stato Piero Pelù, con il brano “Gigante“. Grandi applausi per Tosca e per Rancore. L’atteso rapper Junior Cally ha cantato, invece, senza maschera. Per la giuria demoscopica è questa la prima classifica generale:

1. Francesco Gabbani
2. Le vibrazioni
3. Piero Pelù
4. Pinguini Tattici Nucleari
5. Elodie
6. Diodato
7. Irene Grandi
8. Tosca
9. Michele Zarrillo
10. Levante
11. Marco Masini
12. Alberto Urso
13. Giordana Angi
14. Raphael Gualazzi
15. Anastasio
16. Paolo Jannacci
17. Achille Lauro
18. Enrico Nigiotti
19. Rita Pavone
20. Riki
21. Elettra Lamborghini
22. Rancore
23. Bugo e Morgan
24. Junior Cally

Per le nuove proposte, invece, vanno in semifinale Fasma, con il brano “Per sentirmi vivo” e Marco Sentieri, con “Billy Blu“.

Alessandra Bove
Alessandra Bove