• Today is: giovedì, Ottobre 1, 2020

Esplosione distrugge l’Adler di Ottaviano: un morto e due feriti

Una violenta esplosione ha distrutto gli stabilimenti della Adler di Ottaviano. Al momento il bilancio della tragedia è di un morto e due feriti.

Un boato fortissimo è stato avvertito a chilometri di distanza in tutta l’area vesuviana, una nube tossica alta nel cielo visibile a chilometri di distanza. È la scena dell’esplosione negli stabilimenti della Adler Plastic, azienda multinazionale con sede a Ottaviano, in provincia di Napoli, leader nel settore della produzione e lavorazione di materie plastiche per l’industria del trasporto. Un “boato pazzesco” commentano alcuni residenti, avvertito anche nei vicini comuni di San Giuseppe Vesuviano, Sant’Anastasia e nel Nolano.

Nell’esplosione, secondo quanto appreso dai carabinieri intervenuti sul posto, oltre alla vittima di cui non si conoscono ancora le generalità sono rimaste feriti almeno altri due operai. Il più grave dei due è stato trasportato all’ospedale di Nola mentre l’altro operaio coinvolto è stato condotto al Cardarelli. Sul posto oltre ai militari sono giunti anche polizia, guardia di finanza, più squadre dei vigili del fuoco e diverse ambulanze.

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.