• Today is: domenica, Ottobre 25, 2020

Emilio Fede, Natale ai domiciliari e il sogno di rivedere la moglie

Emilio Fede, Natale ai domiciliari e il sogno di rivedere la moglie

E’ un Emilio Fede arrabbiato e amareggiato quello che ha parlato al programma radiofonico I Lunatici. L’ex direttore del Tg4, si trova oggi agli arresti domiciliari e teme di morire in queste condizioni.

Ha 89 anni ed è sotto questa misura cautelare da due mesi. Non ha da ridire molto sulla sentenza, ma ha paura che la sua condizione non cambi e morirà recluso in casa: “Vivo questo Natale con molta tristezza e malinconia. Non lo meritavo, non me l’aspettavo, non vedo l’ora di tornare una persona libera. Io uscirò semilibero semi-libero ad aprile, compirò a 89 anni, vi rendete conto? Una persona di quasi 90 anni vive ai domiciliari. Io so nella mia mente che morirò a 90 anni. Mi sto organizzando. La morte non è che mi fa paura, ma mi fa incazzare nero“.

Ha poi ribadito il suo grande timore: “A 89 anni quanti ce ne sono ancora in vita? Io mi auguro per la giustizia che questo non avvenga, ma è ovvio che al 90% io morirò ai domiciliari“.

Ha un grande sogno, riuscire a rincontrare sua moglie, che non vede da due mesi: “Non spendo soldi per i regali. Spero che il regalo di Natale per mia moglie sia rincontrarci dopo due mesi che non ci vediamo. Sono ai domiciliari con grande rispetto umano. Rispetto la condanna, non discuto la sentenza”.

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.