• Today is: sabato, Ottobre 31, 2020

Elezioni, Salvini perde anche dove è candidata solo la Lega: il caso di Lesina

Aveva già cantato vittoria prima del voto, convinto di raggiungere il quorum (50% +1). “Un sindaco leghista pugliese lo abbiamo già eletto ancor prima del confronto elettorale” aveva dichiarato sorridente Matteo Salvini, dando per scontato che Primiano Di Mauro, unico candidato a sindaco per la Lega nella cittadina di Lesina (Foggia), avrebbe certamente vinto la poltrona.

Era il 23 agosto durante un comizio a Foggia. Il segretario del Carroccio si era più che sbilanciato. Ieri è arrivata invece la beffa: nel piccolo comune di 6mila anime meno della metà degli aventi diritto si è presentata alle urne.

Ai seggi c’è stata un’affluenza del 49,1%, il quorum non è stato raggiunto e il candidato leghista Di Mauro non è stato eletto sindaco. All’appello mancavano solo 58 persone per poter contare le schede e rendere valide le elezioni.

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.