• Today is: giovedì, Novembre 26, 2020

Dramma sul cavalcavia: l’amante lo lascia, lui la picchia e si uccide

Lascia l’amante annunciandogli di voler tornare con il marito e l’incontro finisce in tragedia. Prima la feroce aggressione dell’uomo, un 36enne incensurato, che picchia la donna, una 40enne, colpendola più volte con un cacciavite, fino a farle perdere i sensi. Poi il gesto estremo con il lancio nel vuoto dal cavalcavia sul viadotto del Sorbo dell’autostrada A12 nei pressi di Civitavecchia (Roma).

Una vicenda raccapricciante andata in scena lunedì 28 ottobre intorno alle 18.30. I due amanti si vedono, lei ribadisce l’intenzione di interrompere la relazione e tornare a casa dal marito, lui reagisce come peggio può e inizia a picchiarla. La afferra con violenza, prova a farla ritrattare e continua a schiaffeggiarla fino a farle perdere i sensi. Quando la donna si riprende, fa in tempo a vedere l’ex amante lanciarsi dal cavalcavia.

Il corpo è stato recuperato poco prima delle 20 dagli agenti della polizia stradale di Civitavecchia. La 40enne è finita al pronto soccorso per le ferite riportate.

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.