• Today is: venerdì, Ottobre 30, 2020

Dramma nella Capitale: padre, madre e neonata trovati morti in casa

Erano probabilmente lì da numerosi giorni, sul letto dove si erano addormentati. Tragedia alle porte di Roma dove nella tarda mattinata di oggi, in località Labico, i corpi senza vita di padre, madre e bimba di due mesi sono stati ritrovati dai vigili del fuoco e dai carabinieri dopo la segnalazione della proprietaria dell’appartamento, che da giorni provava a mettersi in contatto con loro.

Si tratta di una famiglia originarie della Nuova Guinea: l’uomo aveva 38 anni, la moglie 26 e la piccola figlioletta circa due mesi, i cui cadaveri presenterebbero segni evidenti di decomposizione. Gli investigatori propendono per una morte causata dal monossido di carbonio dovuta alla presenza di un braciere che si trovava nella camera da letto per riscaldare l’ambiente.

Sul posto poco dopo è giunto il Crrc, il carro rilevamento radioattivo chimico, che si usa per gli interventi di soccorso in caso di pericoli da sostanze chimiche pericolose o nocive, per i rilevamenti. La vicenda ha sconvolto la comunità di Labico dove la famiglia africana era molto conosciuta.

 

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.