• Today is: sabato, Ottobre 24, 2020

Dramma nel Bresciano, escursionista cade in un dirupo e muore: voleva passare la notte fuori

Dramma nel Bresciano, escursionista cade in un dirupo e muore: voleva passare la notte fuori

Escursione finisce in tragedia. Ritrovato senza vita nel tardo pomeriggio di oggi un uomo di 62 anni residente a Pezzaze, in provincia di Brescia. Era uscito nella giornata di martedì per godersi una gita, voleva trascorrere la notte fuori casa ma purtroppo non è più rientrato.

Escursionista cade in un dirupo e muore

Da una prima ricostruzione pare essere scivolato in una zona ripida, per cause che sono tutt’ora al vaglio da parte dell’autorita’ giudiziaria. Il mancato rientro a casa ha allarmato la famiglia che ha immediatamente lanciato l’allarme. Sono partite le ricerche, sul posto è intervenuti il Soccorso Alpino della Stazione di Valle Trompia della V Delegazione Bresciana, i Carabinieri, i Vigili del fuoco.

L’uomo e’ stato individuato in un canale molto impervio, in localita’ Dosso del Corno, in Val Cavallina, a circa 900 metri di quota. Sono stati necessari due recuperi di circa 60 metri ciascuno per portarlo fino al sentiero. Dopo l’accertamento della morte da parte del medico, portato in prossimita’ del luogo del ritrovamento con l’elicottero di Areu di Brescia, l’uomo e’ stato trasportato con la barella per un tragitto di un paio d’ore, fino ai mezzi che l’hanno trasferito all’obitorio.

Alessandro Fucci
Alessandro Fucci