• Today is: mercoledì, Gennaio 20, 2021

Dpcm, coprifuoco e asporto vietato dalle 18. Stop a spostamenti

Coprifuoco alle 22 e chiusura bar alle 18 con successivo asporto vietato. E’ quanto emerge dal vertice, concluso poco prima delle 20 di domenica, del Governo coi i capidelegazione di maggioranza sul nuovo Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri (Dpcm) in vigore dal 16 gennaio.

Lunedì mattina è previsto invece un incontro con i presidenti delle regioni, rappresentati da Stefano Bonaccini (Emilia-Romagna), e il ministro degli Affari regionali, Francesco Boccia. Mercoledì 13 gennaio ci sarà la relazione in Parlamento dal ministro della Salute Roberto Speranza.

Tra le novità l’introduzione di una zona bianca (con Rt sotto 0.5) dove l’unica restrizione consisterà nel portare la mascherina e mantenere le distanze. Non dovrebbero essere invece istituiti i weekend arancioni.

Stop anche agli spostamenti tra regioni gialle (prima era consentito) ed entrata automatica in zona rossa in base all’incidenza (ovvero se si superano i 250 casi settimanali ogni 100mila abitanti). Ipotesi questa che vede in disaccordo le regioni.

La stretta sulle regole anti Covid che il governo ai avvia a disporre con il nuovo Dpcm “si accompagnerà a nuovi ristori”  sottolineano fonti di Palazzo Chigi.

Dovrebbe inoltre slittare l’apertura degli impianti sciistici fissata in un primo momento il 18 gennaio mentre continueranno a restare chiuse le palestre, almeno per tutto il mese di gennaio. Lo stato d’emergenza dovrebbe invece essere prorogato fino al 30 aprile (attualmente è in vigore fino al 31 gennaio). Si va, infine, verso la riapertura dei musei.

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.