• Today is: domenica, Ottobre 25, 2020

Doping, scandalo nel mondo dello sport: Russia esclusa dalle Olimpiadi

E’ arrivata l’ufficialità, la Russia è esclusa dalle Olimpiadi per 4 anni per Doping. A decretarlo l’Agenzia Mondiale antidoping (Wada) al termine del Comitato Esecutivo riunito a Losanna.  La squadra russa quindi non potrà partecipare alle prossime Olimpiadi di Tokio 2020 e ai prossimi giochi invernali di Pechino 2022.

Mosca è stata condannata per aver ripetutamente falsificato i dati dei controlli antidoping dei suoi atleti. La squalifica sarà estesa anche ai dirigenti sportivi e ai membri del governo, ai quali sarà dunque vietato di presenziare ai principali eventi sportivi. La Russia non potrà inoltre né ospitare né candidarsi per organizzare grandi eventi sportivi. Come però già successo ai Giochi di Pyeongchang 2018, gli atleti russi che dimostreranno di essere puliti ed estranei al doping di Stato potranno gareggiare come singoli atleti “neutrali”.

Colpo durissimo per la Russia che travalica l’ambito sportivo. Ora l’unica flebile speranza è quella di presentare appello al Tribunale di Arbitrato per lo Sport (TAS) che avrà l’ultima parola

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.