• Today is: martedì, Aprile 20, 2021

Dietrofront della Merkel, niente lockdown a Pasqua: “Scusate, è colpa mia”

“E’ un errore che deve essere chiamato come tale e bisogna correggere in tempo”. Lo ha detto Angela Merkel in uno statement tenuto subito dopo la conferenza blitz fra Stato e Regioni durante la quale ha annullato il super lockdown dei giorni di Pasqua.

“So che questo procura altra insicurezza e chiedo perdono a tutti i cittadini e a tutte le cittadine”, ha aggiunto la cancelliera. Angela Merkel ha quindi confermato di voler revocare la decisione di giorni di pausa (cosiddetti ‘Ruhetage’) previsti oltre i festivi ordinari a cavallo di Pasqua: “Non andranno in vigore”, ha affermato in uno statement. La decisione presa nel summit di due giorni fa non è infatti “realizzabile in poco tempo”. La cancelliera ha sottolineato che si è trattato di un suo errore, affermando però anche che “è stato fatto per una buona ragione e cioè quella di frenare la terza ondata e far tornare indietro la curva dei contagi”

Angela Merkel ha ammesso il personale “errore” sul superlockdown di Pasqua e ha chiesto nuovamente scusa anche in Parlamento, dopo lo statement pronunciato davanti alla stampa, e il Bundestag ha applaudito. “Sono profondamente convinta che batteremo il virus”, ha poi aggiunto. “La strada è in salita, costellata di contraccolpi ed errori”, ha ribadito, ma alla fine la partita sarà vinta.

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.