• Today is: lunedì, Aprile 19, 2021

Deputata di FI chiede vaccino per i parlamentari: “Tutela per chi lavora”. E’ bufera: “E le cassiere dei supermercati?”

baldini

“Ho chiesto alla Camera, lecitamente credo, se nell’aula si è sicuri” dal punto di vista del Covid, e “chiedo che i parlamentari vengano vaccinati, altrimenti che ci assicurino che all’interno del Parlamento vengano rispettati, ad esempio, i due metri di distanza. Almeno parliamone. Il nostro è un lavoro a rischio e siamo anche vettori per gli altri, perché noi ci spostiamo continuamente in tutto il paese”, questo l’appello della deputata di Forza Italia, Maria Teresa Baldini.

Durante la trasmissione di Un Giorno da Pecora, su Rai Radio1 la deputata di Forza Italia ha spiegato quanto sia fondamentale che i parlamentari possano svolgere il loro lavoro in sicurezza: “È importante che il parlamentare possa svolgere la sua attività in aula oppure no? Qui non si tratta di parlare di casta, questo non è un privilegio, si parla di tutelare delle persone che svolgono un lavoro. Si può lavorare in queste condizioni? Parliamone”, ha proseguito la Baldini.

La polemica

Anche le cassiere dei supermercati, però, potrebbero dire di esser una categoria a rischio e di aver bisogno del vaccino. O si seguono dei criteri di età – come si sta facendo – o sono molte le categorie professionali che potrebbero richiedere questa protezione. “Certo, infatti io dico parliamone”. Se non viene fatta la vaccinazione ai parlamentari che rischi ci sono in aula? “Parlo a titolo personale. Da medico quale sono – ha affermato a Rai Radio1 Baldini – dico che non sono le condizioni per assicurare che non ci possa essere contagio”. Da un punto di vista sanitario l’aula è un luogo sicuro? “Dal punto di vista sanitario, secondo me, in aula non c’è sicurezza. Non dico sia giusto vaccinare prima uno piuttosto che l’altro, chiedo solo se c’è la sicurezza necessaria in Parlamento”

Mariacarmela Fucci
Mariacarmela Fucci