• Today is: lunedì, Agosto 10, 2020

“Dammi la tua bicicletta”, bambino di 10 accoltella uno di 8: prima la minaccia, poi l’aggressione

"Dammi la tua bicicletta", bambino di 10 accoltella uno di 8: prima la minaccia, poi l'aggressione

Folle violenza nella villa comunale di Conversano, dove un bambino di 10 anni ha accoltellato uno di otto. Tutto sarebbe nato a seguito di una minaccia da parte dell’aggressore che voleva la bicicletta della vittima. Al rifiuto del piccolo, il più grande ha estratto un coltellino dalla tasca e l’ha colpito.

L’episodio sarebbe accaduto in un luogo e in un momento con diverse persone presenti, alcune delle quali hanno assistito al litigio tra bambini. La dinamica dei fatti, pero’, e’ ancora tutta da accertare. Il ferimento e’ stato raccontato, con una formale denuncia presentata ai carabinieri, dal padre del bambino piu’ piccolo, medicato nell’ospedale di Putignano con prognosi di dieci giorni per escoriazioni. I militari, attraverso i video delle telecamere comunali di sorveglianza e i racconti di alcuni testimoni oculari, in parte discordanti sulla ricostruzione, stanno tentando di verificare quanto denunciato.

La Procura per i Minorenni di Bari è immediatamente intervenuta e, trattandosi di un minore non imputabile per la giovanissima eta’, ha attivato gli accertamenti tramite i servizi sociali sul contesto familiare del bambino di 10 anni, figlio di un pregiudicato del posto, per verificare le capacita’ genitoriali e chiedere al Tribunale eventuali provvedimenti di sostegno. Stando alla denuncia, il piu’ grande dei due bambini avrebbe insistentemente chiesto all’altro di consegnargli la bicicletta.

Tag:
Alessandro Fucci
Alessandro Fucci