• Today is: martedì, Aprile 20, 2021

Covid, Fontana chiude tutto

Lombardia zona rossa fino al 3 dicembre, Fontana si oppone e chiama Speranza

“Lo so che e’ impopolare. So che la gente se la prendera’ con me. Ma se devo scegliere tra le decisioni di consenso e quelle necessarie alla salute, io scegliero’ sempre quelle per la salute”. Cosi’, intervistato dal Corriere della Sera, il governatore della Lombardia, Attilio Fontana, spiega l’ordinanza con cui ha messo in zona arancione rinforzata la regione, chiudendo anche le scuole. E intervistato da La Stampa, aggiunge: “Milano non deve cadere”. Sul Corriere spiega: “sono il primo ad essere dispiaciuto di aver dovuto prendere una decisione cosi’ improvvisa” e “comprendo benissimo che una cosa di questo genere crea disagi”. “La variante inglese – sottolinea – attacca in modo grave anche i giovani, le scuole sono potenziali — e magari concreti — focolai”, “dobbiamo rendercene conto: le scuole sono davvero un punto sensibile”. Su La Stampa, aggiunge che la variante inglese “in Lombardia e’ ormai oltre il 60 per cento dei casi Covid”, e rispondendo a chi chiedeva di aspettare lunedi’ replica che “in queste condizioni, anche 24 ore possono essere fondamentali”. “L’altra sera, prima di leggere la relazione dei tecnici, pensavamo di creare una cintura sanitaria attorno a Milano, ma – riflette – il verbale spingeva per un provvedimento che riguardasse tutta la regione e cosi’ abbiamo fatto”. E’ possibile che da lunedi’ si passi in zona rossa? “Non credo – risponde -. Non siamo ancora a livelli cosi’ alti con i numeri. Ci sono zone che stanno tenendo bene. Dovremo aspettare comunque i dati del Cts per decidere”.

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.