• Today is: domenica, Novembre 29, 2020

Covid, ancora scontri: guerriglia a Firenze

Iraq, è ancora caos: 6 morti dopo gli scontri tra manifestanti

Fioriere e cestini dei rifiuti rovesciati, telecamere di sorveglianza e semafori spaccati, cartelli divelti, vetrine rotte, muri imbrattati. E una ventina di fermati e alcuni agenti delle forze dell’ordine feriti: è il bilancio degli scontri durante la guerriglia avvenuta nel centro di Firenze, andata avanti per ore, tra piazza Strozzi, piazza Santa Maria Novella e via Calzaiuoli. Con il lancio di bombe molotov contro le forze dell’ordine è finito nella notte il CORTEO non autorizzato, organizzato via social e messaggistica istantanea di Whatsapp per protestare contro l’ultimo Dpcm del governo sulle misure per il contenimento del Covid. Secondo quanto si è appreso sono rimasti feriti alcuni agenti, raggiunti dal lancio di pietre, bottiglie di vetro, fumogeni e molotov. Protagonisti delle violenze e dei vandalismi un gruppo di un centinaio di giovani, anche se secondo una prima stima complessivamente le persone scese in strada sarebbero state oltre mille.

Durante i disordini in piazza Santa Maria Novella è stato dato alle fiamme un cassonetto interrato e per spegnere le fiamme sono intervenuti i vigili del fuoco. Distrutte anche biciclette a noleggio ammassate in alcune strade insieme ai cestini dei rifiuti. Ci sarebbero alcuni feriti anche tra i manifestanti caduti durante le corse per sfuggire alle cariche della polizia.

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.