• Today is: sabato, Gennaio 23, 2021

Coronavirus, Nord Italia fermo. Aumentano i contagi anche in Cina

Coronavirus, Nord Italia fermo. Aumentano i contagi anche in Cina

Più che raddoppiati i contagiati rispetto a ieri: sono 149 (esclusi i decessi). Entreranno in funzione dalle 7 i varchi di controllo, in entrata e in uscita, a Vo’ Euganeo, paese epicentro della diffusione del Coronavirus in Veneto.

Si tratta di una delle misure di contenimento del rischio di contagio decisa venerdì sera con decreto del Governo. Saranno otto i varchi attivati nelle strade di accesso al Paese, controllati da personale dell’Esercito e delle forze dell’ordine.

L’Italia sale al terzo posto nella classifica mondiale per numero di casi, dopo Cina e Sud Corea. E il Nord si mette sotto quarantena per provare a frenare l’avanzata del Covid-19: stop a scuole, università, messe, pub, discoteche. Un Nord blindato e fermo. Intanto proprio in Cina sono in aumento decessi e contagi.

Intanto, dopo la revoca da parte del Prefetto di Napoli dell’ordinanza dei sindaci di Ischia per vietare l’arrivo di turisti dal Nord, l’Austra ha revocato il divieto ai treni italiani di giungere oltre confine.

Alessandro Fucci
Alessandro Fucci