• Today is: sabato, Agosto 15, 2020

Coronavirus, forse presente già a novembre a Bergamo: indaga la procura

Scoperte 35 molecole anti coronavirus

Forse il Coronavirus era presente in provincia di Bergamo già a novembre, quando si è registrato un sospetto aumento di ricoveri con polmoniti “sconosciute” ad Alzano Lombardo.

È quanto emerge dai dati che sono stati resi noti oggi nei documenti che Ats Bergamo e Asst Bergamo Est hanno fornito al consigliere lombardo di Azione, Niccolò Carretta, che aveva richiesto l’accesso agli atti relativi all’ospedale ‘Pesenti Fenaroli’ di Alzano Lombardo. Numeri che mostrano l’impennata di polmoniti “sconosciute” già lo scorso dicembre.  Tra il novembre dello scorso anno e gennaio 2020 furono segnalate 110 polmoniti “sospette” all’ospedale di Alzano Lombardo, in provincia di Bergamo.

La Procura del capoluogo bergamasco ha aperto un’indagine ” sia per far luce sulle procedure messe in atto all’ospedale di Alzano Lombardo nei giorni roventi dell’emergenza, sia per ricostruire se e come sono sfuggiti questi casi sospetti”. In particolare le indagini si concentrano sulle linee guida del 22 gennaio scorso, quando si raccomandava di considerare un caso sospetto anche “una persona che manifesta un decorso clinico insolito o inaspettato, soprattutto un deterioramento improvviso nonostante un trattamento adeguato senza tener conto del luogo di residenza o storia di viaggio, anche se è stata identificata un’altra eziologia che spiega pienamente la situazione clinica”. 

Dopo cinque giorni però il contrordine, forse fatale. Nella circolare del 27 gennaio infatti i casi sospetti dovevano anche aver avuto “una storia viaggi nella città di Wuhan nei 14 giorni precedenti l’insorgenza della sintomatologia”, o aver visitato o lavorato “in un mercato di animali vivi a Wuhan e/o nella provincia di Hubei”. Circostanze che hanno impedito l’esecuzione di tamponi ai pazienti malati di polmonite.

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.