• Today is: martedì, Settembre 22, 2020

Coronavirus, ecco i verbali del Cts. Il 7 marzo: “Chiudere solo alcune regioni”

Conte non chiude il dossier sulla manovra

Sono stati desecreati e pubblicati oggi sul sito della Fondazione Einaudi cinque verbali, di oltre 200 pagine, redatti dal Comitato tecnico scientifico durante il periodo dell’emergenza coronavirus in Italia.

Dalle carte è emerso che gli esperti del Cts avevano consigliano al Governo misure rigorose solo per alcune zone dell’Italia. Lo scorso 7 marzo il Cts ha proposto “di rivedere la distinzione tra cosiddette ‘zone rosse‘ (gli undici comuni della Lombardia e del Veneto già isolati dal 1 marzo, ndr.) e ‘zone gialle'” da istituire in “Emilia Romagna, Lombardia e Veneto, nonché le province di Pesaro Urbino e Savona”. Gli esperti condividono “di definire due ‘livelli’ di misure di contenimento da applicarsi l’ uno, nei territori in cui si è osservata ad oggi maggiore diffusione del virus; l’altro, sull’intero territorio nazionale”. Le zone dove effettuare un contenimento più rigido, il 7 marzo scorso vengono indicate come l’intera Regione Lombardia e le province di Parma, Piacenza, Rimini, Reggio Emilia, Modena, Pesaro Urbino, Venezia, Padova, Treviso, Alessandria e Asti.

Dunque l’indicazione era di misure differenziate per territori ma due giorni dopo, il 9 marzo, viene annunciato il lockdown totale dell’Italia. Il giorno precedente, l’8 marzo,  il premier Giuseppe Conte firma il Dpcm con il quale dispone, come suggerito dagli esperti, misure più stringenti per la Lombardia e altre 14 province (oltre a quelle individuate dal Cts si aggiungono anche Novara, Verbano Cusio Ossola e Vercelli). Il 9 marzo però arriva la chiusura totale di tutta Italia con il decreto #iorestoacasa, che prevede anche lo stop agli spostamenti, la chiusura delle scuole fino al 3 aprile e il blocco di ogni manifestazione sportiva, compresi i campionati di calcio.

“Il Comitato tecnico scientifico condivide e sostiene la strategia complessiva del ministro della Salute condividendo la necessità di mantenere le misure attualmente in essere almeno fino a tutto il periodo pasquale”. La raccomandazione è contenuta nel verbale del 7 marzo.

 

 

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.