• Today is: lunedì, Settembre 28, 2020

Coronavirus, Conte proroga le misure fino al 7 ottobre

Il Cdm approva il decreto Agosto, dalle proroghe a nuovi fondi: le misure sul lavoro contenute nel provvedimento

In serata è attesa la firma del nuovo Decreto del presidente del Consiglio (Dpcm) con la proroga per 30 giorni delle misure per l’emergenza coronavirus. Le misure anti-Covid – scrive l’Ansa – saranno prorogate fino al 7 ottobre.

Tra le poche novità rispetto al Dpcm del 7 agosto scorso, l’autocertificazione per l’ingresso in Italia dei provenienti da Paesi finora ‘off limits’ per attestare che si risiederà presso una persona, “anche non convivente”, con la quale “vi sia una stabile relazione affettiva”. L’autocertificazione servirà anche per la comunicazione alla Asl e sarà obbligatoria una quarantena di 14 giorni.

Gli Stati per cui era vietato l’ingresso in Italia sono: Armenia, Bahrein, Bangladesh, Brasile, Bosnia Erzegovina, Cile, Kosovo, Kuwait, Macedonia del nord, Moldova, Montenegro, Oman, Panama, Perù, Repubblica dominicana, Serbia, Colombia. Per tutti gli altri Stati valgono le regole già in vigore: chi arriva da Croazia, Grecia, Malta e Spagna deve fare obbligatoriamente il tampone. Chi arriva da Romania e Bulgaria deve stare in quarantena.

Sia le discoteche che gli stadi restano chiusi. In serata il ministro della Salute Roberto Speranza ha ricorda che “il Governo nazionale non ha mai riaperto le discoteche, lo hanno fatto alcune Regioni che ne avevano la facoltà ma noi siamo intervenuti per richiuderle. E il Dpcm firmato oggi proroga tutte queste misure che erano già in vigore: sono e restano chiusi quindi sia le discoteche che gli stadi”.

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.