• Today is: giovedì, Gennaio 28, 2021

Coronavirus, caso sospetto su italiano rientrato dalla Cina

Coronavirus, un morto in Filippine, è il primo decesso fuori dalla Cina

Caso sospetto di coronavirus su uno dei 56 connazionali rientrati nei giorni scorsi dalla Cina. L’uomo, che si trovava in una struttura in isolamento nella città militare della Cecchignola a Roma, si trova ora ricoverato all’ospedale Spallanzani per accertamenti.

Secondo quanto si apprende dal Ministero della Salute, le analisi condotte sui tamponi, hanno evidenziato questa mattina un sospetto caso di coronavirus 2019-nCoV. Conseguentemente, sono stati decisi ulteriori accertamenti da eseguire sul soggetto che verrà trasferito e posto in isolamento all’Istituto Nazionale per le Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani di Roma.

Risultano stabili, e quindi acora critiche, le condizioni della coppia di turisti cinesi, positivi al coronavirus e ricoverati da venerdì 31 gennaio all’ospedale Spallanzani di Roma. Le condizioni della coppia si erano aggravate due giorni fa e attualmente si trovano in terapia intensiva. “I due cittadini cinesi provenienti dalla città di Wuhan, positivi al test del nuovo Coronavirus, continuano a essere ricoverati nella terapia intensiva del nostro Istituto. Le loro condizioni cliniche restano invariate, con parametri emodinamici stabili. La prognosi resta tuttora riservata”, si legge nel bollettino medico diramato oggi dallo Spallanzani.

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.