• Today is: sabato, Ottobre 24, 2020

Coronavirus, 145 morti e pochi contagi: bollettino incoraggiante

Coronavirus, all'ospedale di Cosenza pazienti curati con l'immunoterapia passiva

Morti in calo così come il numero dei contagiati. E’ quanto emerge nel bollettino giornaliero diffuso dalla Protezione civile sull’emergenza coronavirus. Dall’inizio della pandemia, nel nostro Paese sono 225.435 i casi accertati. Dei 675 nuovi contagiati (su 60.101 tamponi analizzati) 326 provengono dalla Lombardia, 64 dal Piemonte, 50 dall’Emilia Romagna, 13 dal Veneto, 35 dalla Toscana, 48 dalla Liguria, 50 dal Lazio.

Il numero totale di attualmente positivi è di 68.351, con una decrescita di 1.836 assistiti rispetto a ieri. Tra gli attualmente positivi, 762 sono in cura presso le terapie intensive, -13 pazienti rispetto a ieri; 10.311 persone sono ricoverate con sintomi, con un decremento di 89 pazienti rispetto a ieri; 57.278 persone, pari all’84% degli attualmente positivi, sono in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi. Rispetto a ieri i deceduti sono 145 e portano il totale a 31.908. Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 125.176, con un incremento di 2.366 persone rispetto a ieri.

REGIONE PER REGIONE – Nel dettaglio, i casi attualmente positivi sono 27.430 in Lombardia, 10.239 in Piemonte, 5.656 in Emilia-Romagna, 4.041 in Veneto, 2.802 in Toscana, 2.456 in Liguria, 3.910 nel Lazio, 2.565 nelle Marche, 1.696 in Campania, 2.017 in Puglia, 301 nella Provincia autonoma di Trento, 1.555 in Sicilia, 654 in Friuli Venezia Giulia, 1.422 in Abruzzo, 314 nella Provincia autonoma di Bolzano, 78 in Umbria, 405 in Sardegna, 68 in Valle d’Aosta, 422 in Calabria, 216 in Molise e 104 in Basilicata.

 

 

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.