• Today is: sabato, Marzo 6, 2021

Corda intorno al collo, bimbo di 9 anni muore a Bari

Un bambino di nove anni è morto durante la corsa in ospedale dopo che la mamma l’aveva trovato con una corda avvolta intorno al collo nella sua cameretta.

La tragedia si è consumata in un appartamento nel quartiere San Girolamo di Bari. Il piccolo è arrivato privo di vita all’ospedale pediatrico Giovanni XXIII di Bari. Adesso saranno le indagini a chiarire se si è trattato di un suicidio o un gioco finito in tragedia così come si è verificato qualche giorno fa a Palermo dove una bambina di 10 anni è morta soffocata dalla cintura dell’accappatoio nel tentativo di replicare una sfida partita dai social.

Sul caso indaga la Procura ordinaria (per gli accertamenti tecnici sulla morte e su eventuali responsabilità) e quella minorile. Il pm di turno Angela Maria Morea, oltre a disporre l’autopsia, ha ordinato il sequestro dei dispositivi elettronici presenti in casa.

“Dopo il caso di Palermo, a Bari un altro bambino, di solo 9 anni, si è suicidato con una corda al collo. La magistratura sta indagando e ha sequestrato tutti i dispositivi informatici a cui il minore aveva accesso per capire se ancora una volta siamo davanti a una tragedia dovuta alle assurde challenge a cui i bambini partecipano sui social. Se così fosse – sottolinea in una nota la presidente della Commissione parlamentare per l’Infanzia e l’Adolescenza, Licia Ronzulli – la situazione sarebbe ancor più allarmante di quanto si sospettasse e non ci sarebbe alcuna alternativa alla chiusura, almeno temporanea, delle piattaforme su cui queste sfide hanno luogo e che i gestori hanno il dovere di rimuovere con la massima tempestività tutti i contenuti pericolosi per la sicurezza dei minori”.

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.