• Today is: giovedì, Maggio 6, 2021

Conte ritorna in Aula: lezione lunedì 19 aprile

Giuseppe Conte torna di nuovo in cattedra all’Università di Firenze. Dopo la lectio magistralis tenuta lo scorso 26 febbraio nell’aula magna del Rettorato, su invito del rettore Luigi Dei, e in attesa di diventare formalmente il capo del Movimento 5 stelle, l’ex presidente del Consiglio indossa i panni del professore nel suo Ateneo, dove è titolare della cattedra di diritto privato. Il primo appuntamento con gli studenti della Scuola di Giurisprudenza è per lunedì 19 aprile, alle ore 12, quando sulla piattaforma Webex terrà una lezione di diritto privato agli allievi del primo anno, per una durata di due ore. Il titolo della lezione, secondo quanto apprende l’Adnkronos, è “Introduzione al contratto: autonomia privata e regolazione del mercato” e rientra tra le attività didattiche del corso di diritto privato tenuto dal professore Vincenzo Putortì. La lezione sarà riservata esclusivamente agli studenti iscritti e non avrà un carattere pubblico, nonostante la pubblicità che l’evento ha ricevuto al polo delle Scienze sociali di Novoli. Nelle prossime settimane Conte terrà altre lezioni, sempre in modalità online dedicate al diritto privato, svolte in co-docenza con altri titolari di cattedra non avendo l’ex premier in questo trimestre un proprio corso. Complessivamente Conte sarà impegnato per una quarantina di ore di lezione fino al mese di giugno. Quando Giuseppe Conte diventerà ufficialmente segretario o presidente del Movimento 5 stelle tornerà in aspettativa obbligatoria, come lo era stato durante la carica a Palazzo Chigi. Il rettore dell’Ateneo fiorentino, Luigi Dei, ha spiegato che lo prevede la legge numero 382 del 1980, che disciplina automaticamente l’aspettativa per chi ricopre incarichi di vertici nell’ambito di partiti rappresentati in Parlamento.

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.