• Today is: sabato, Maggio 8, 2021

Colori regioni e riaperture, Governo diviso: “Ristoranti aperti già dal 26 aprile”

Coronavirus, Draghi smuove le acque: "Trattativa con Moderna per avere dosi extra rispetto al previsto"

Con l’Italia in gran parte arancione, a rischiare la zona rossa potrebbe essere la Sicilia, che si aggiungerebbe così a Puglia, Sardegna e Valle d’Aosta nell’area delle misure più restrittive. La Campania, spera nella ‘promozione’ in arancio dopo un mese e mezzo di zona rossa. L’annuncio arriverà nel pomeriggio di venerdì 16 aprile.

Intanto il tema caldo resta quello delle riaperture di ristoranti e bar. Per la Lega “se i dati sono da zona gialla in alcune Regioni” bisognerebbe “allentare un po’ le restrizioni”. E anche se Draghi non ha escluso che qualche apertura venga anticipata già entro la fine del mese (l’ipotesi è il 26 aprile), i più rigoristi frenano verso la seconda settimana di maggio.

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, annuncia però un percorso: “Dobbiamo ascoltare il grido d’allarme dei medici che non possono essere lasciati solo in trincea – dice alla Camera – . Bisogna essere tempestivi nelle chiusure quando serve e abbiamo il dovere di costruire una road map per l’allentamento delle misure sempre approvate all’unanimità dal Cdm”.

Speranza, serve una road map ‘non dobbiamo sbagliare tempi e modi’ perché “l’ultimo monitoraggio dopo 4 settimane di misure severe segnala che le terapie intensive sono ancora al 41% di occupazione“.

Il governo sta lavorando anche al decreto di maggio. Un tasso di copertura vaccinale di circa il 70% per le fasce a maggiore rischio – over 80 e fragili – da tenere in considerazione per i parametri che determineranno i nuovi profili di rischio nelle varie regioni. E’ questa une delle ipotesi a cui sta lavorando un gruppo di coordinamento tra Regioni e Istituto Superiore di Sanità. Il provvedimento, ancora al vaglio dell’Iss, potrebbe essere proposto nel nuovo decreto.

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.