• Today is: giovedì, Maggio 6, 2021

Bomba sul M5S: inchiesta dalla Procura di Cagliari

Alta tensione nel M5s dopo le Regionali e in vista della riunione congiunta dei gruppi parlamentari prevista domani sera. Fico replica a Di Battista: "Non è stata una sconfitta storica". Bonafede spinge per gli stati generali, Di Maio chiede "il contributo di tutti". Grillo, in collegamento con Bruxelles, parla del referendum come del 'massimo dell'espressione democratica': 'Non credo più in una forma di rappresentanza parlamentare, ma nella democrazia diretta', aggiunge. "Quando usiamo un referendum usiamo il massimo della espressione democratica, e per me la domanda andare a votare si o no alla riduzione dei parlamentari - per me che non credo più in una forma di rappresentanza parlamentare ma credo nella democrazia diretta fatta dai cittadini attraverso i referendum -, è come fare una domanda ad un pacifista di essere a favore o meno della guerra". Così Beppe Grillo intervenendo in collegamento con il parlamento europeo ad un incontro con Sassoli. "State costruendo una società del debito, questa è la società del debito", ha detto Grillo nel suo intervento facendo riferimento al Recovery fund. Dal "reddito universale", alle "visione del futuro", al ruolo dello stato" fino alla semantica. Sono i temi toccati nel suo intervento da Beppe Grillo al secondo incontro virtuale del ciclo di dialoghi pubblici - Idee per un nuovo mondo - promossi dal presidente del Parlamento europeo David Sassoli e dal titolo "Sarà l'Europa il motore della trasformazione verde e socialmente giusta?". "Ursula ha detto cose straordinarie, finalmente dopo 20 anni ha parlato energia rinnovabile", ha esordito così il comico genovese, collegato in video con il Parlamento europeo chiedendo all'Europa di avere una "visione" del futuro.

Secondo quanto apprende l’Adnkronos, è giunto ieri all’esame del PM presso il Tribunale di Cagliari il provvedimento di nomina del curatore speciale del M5S, in forza del quale la Procura di Cagliari potrebbe sollecitare Beppe Grillo, Garante dell’associazione, a convocare le consultazioni per la nomina dei componenti del Comitato direttivo. Ciò al fine di consentire la costituzione della normale rappresentanza processuale nel giudizio promosso dalla consigliera regionale Carla Cuccu, assistita dagli avvocati Patrizio Rovelli e Lorenzo Borrè, contro l’espulsione (già sospesa con conseguente reintegra) dal M5S. La nomina dei componenti del Comitato direttivo (i quali dovranno poi provvedere alla nomina del legale rappresentante) è infatti di competenza degli iscritti all’associazione ed avviene a mezzo consultazione su piattaforma telematica “indetta dal Comitato direttivo ovvero, in sua assenza od inerzia, dal Garante”, carica attualmente rivestita da Beppe Grillo. La nomina dei componenti del Comitato direttivo potrebbe costituire la pietra d’inciampo dell’investitura di Conte in quanto la leadership a quel punto passerebbe in mano all’organo collegiale, conformemente a quanto espresso dagli Stati Generali di novembre.

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.