• Today is: giovedì, Novembre 26, 2020

Avvocati, il ministro Bonafede dispone rinvio esami

Covid19 nelle carceri, il Partito Radicale denuncia Bonafede per procurata epidemia

Il rinvio delle prove scritte dell’esame per l’abilitazione forense, così come disposto dal ministro Bonafede, è una scelta dettata dal buon senso e dalla necessità di tutelare la salute di tutti. Come già annunciato dallo stesso ministro, è ragionevole ipotizzare che la prova possa tenersi già in primavera e siamo certi che saranno tempestivamente adottate tutte le misure utili a comprimere i tempi della procedura, con soluzioni organizzative, che possano ridurre al massimo gli effetti dello slittamento”.

E’ quanto affermato, in una nota, dai deputati del Movimento 5 Stelle in Commissione giustizia. ”Considerate le circostanze straordinarie, la scelta del rinvio breve risulta assolutamente necessaria e rispecchia la soluzione che sin da subito ci è sembrata più logica. Allo stesso modo, siamo convinti che la decisione proseguire con le prove orali per coloro che hanno superato gli scritti nel 2019 sia perfettamente adeguata alla situazione, dato che in questo caso, al momento, è possibile continuare a garantire la salute dei candidati e degli esaminatori”

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.