• Today is: giovedì, Ottobre 29, 2020

Appalti e corruzione, arrestato sindaco di Villa San Giovanni

Sindaco nel Bresciano restituisce 1000 euro allo Stato in monete da 1 centesimo: "Ora ritirate i soldi"

Il sindaco del comune di Villa San Giovanni, Giovanni Siclari, Antonino e Calogero Repaci, rispettivamente presidente e amministratore delegato della societa’ di navigazione “Caronte & Tourist S.p.A.”, sono finiti agli arresti al termine di un’operazione dei carabinieri di Reggio Calabria, sotto il coordinamento della Procura della Repubblica di Reggio Calabria – Direzione distrettuale antimafia.

I militari hanno accertato come i manager indagati, promettevano utilita’ ad amministratori comunali, che in cambio avevano asservito la loro pubblica funzione agli interessi privati della societa’ di navigazione. Nello specifico, Antonino Repaci si era mosso anche con il vertice dell’amministrazione comunale, individuando il suo principale interlocutore nel sindaco Giovanni Siclari, al fine di assicurarsi l’affidamento di un’area sulla quale la sua societa’ aveva progettato la realizzazione di alcuni lavori.

Il Gip ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere e agli arresti domiciliari nei confronti di 11 persone, ritenute responsabili, a vario titolo, di corruzione, turbativa d’asta, falso in atto pubblico, truffa aggravata e peculato e per una persona solamente anche concorso esterno in associazione mafiosa.

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.