• Today is: giovedì, Novembre 26, 2020

“Anastasia mente”, la verità sull’omicidio di Luca Sacchi in un video

Verrà nuovamente ascoltata nelle prossime ore Anastasia Kylemnyk, la fidanzata di Luca Sacchi, il 24enne ucciso nella zona dei Colli Albani a Roma con un colpo di pistola alla testa mercoledì scorso. Dopo i fermi di Valerio Del Grosso e Paolo Pirino, accusati di rapina e concorso in omicidio, rimangono ancora alcuni punti da chiarire, a partire dall’aggressione e dai momenti che hanno preceduto lo sparo mortale.

La versione fornita nei giorni scorsi da Anastasia (“Era una rapina, non c’era nessun appuntamento per comprare droga”) non convince gli investigatori che oltre ai 2mila euro trovati nello zaino che indossava la giovane di origine ucraina, hanno raccolto la ricostruzione di alcuni testimoni che confermerebbe il contrario. All’atto istruttorio, che dovrebbe avvenire a piazzale Clodio, la fidanzata di Luca verrà accompagnata da un avvocato che ha nominato nelle scorse ore.

Al vaglio di polizia e carabinieri anche un video catturato dalle telecamere di un negozio della zona. Immagini che riprendono l’auto con a bordo Del Grosso e Pirino e il momento del raid armato. Tutto si sarebbe svolto in un minuto. Difficile far rientrare in circa 60 secondi l’aggressione alla ragazza, la rapina dello zainetto con i soldi, la reazione di Luca, la colluttazione e infine lo sparo in testa che lo ha ucciso. Il sospetto è che il 24enne possa essere stato vittima di una vera e proprio esecuzione, eseguita da Del Grosso.

 

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.