• Today is: giovedì, Ottobre 1, 2020

Anas al posto di Autostrade. L’ultima giravolta del governo

In caso di revoca, di decadenza o di risoluzione di concessioni di strade o di autostrade”, in attesa del nuovo affidamento, può assumerne la gestione l’Anas. Si legge nell’ultima bozza del Milleproroghe.

Se lo stop alla concessione deriva da suo inadempimento, al concessionario spetta ‘solo’ il “valore delle opere realizzate, al netto degli ammortamenti” e questo anche nel caso in cui vi siano norme precedenti che stabilivano altro, perché sono “da intendersi come nulle”.

Slittano l’entrata in vigore della Rc familiare e il pagamento dei canoni per le spiagge. La prima è posticipata al 16 febbraio.

La norma prevede che, al rinnovo delle polizze, l’assicurato possa beneficiare della fascia assicurativa più bassa fra i veicoli di proprietà del suo nucleo familiare. Il Milleproroghe prevede poi che sia “sospeso dal primo gennaio 2020 al 30 giugno 2020 il pagamento dei canoni” per gli stabilimenti balneari e le “strutture dedicate alla nautica da diporto”.

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.