• Today is: venerdì, Aprile 23, 2021

Affari dal Brasile a Singapore, arrestato il nuovo boss di Cosa Nostra

Affari da Palermo al Brasile passando per Singapore: era questo il giro economico del nuovo boss-manager di “Cosa Nostra”, il 44enne Giuseppe Calvaruso. Ed è stato arrestato ieri proprio di ritorno dal Brasile, all’areoporto palermitano. Per il boss è stato fatale il desiderio di passare il pranzo di Pasqua in famiglia.

Con lui sono stati arrestati altri quattro affiliati del clan mafioso di Pagliarelli, zona sud-orientale di Palermo che da qualche tempo è la roccaforte della nuova Cosa Nostra. Calvaruso continuava a guidare il gruppo anche dall’estero. Le indagini del comando provinciale dell’Arma coordinate dal procuratore aggiunto Salvatore De Luca, dai sostituti Dario Scaletta e Federica La Chioma raccontano infatti di un grande attivismo dell’ultimo boss manager di Cosa nostra. Nel mirino degli inquirenti sono finite diverse operazioni immobiliari su palazzi storici nel cuore di Palermo operate dal Calvaruso e da un imprenditore di Singapore.

Le intercettazioni dei carabinieri di Palermo svelano che Calvaruso era diventato il reggente della cosca di Pagliarelli dopo l’arresto di Mineo, avvenuto alla fine del 2018. Dice il generale Arturo Guarino, il comandante provinciale dei carabinieri di Palermo: “Il livello di Calvaruso è quello di un mafioso che coniugava una grande capacità di controllo del territorio con una mentalità imprenditoriale, capace di spaziare in una dimensione internazionale”

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.