• Today is: mercoledì, Ottobre 21, 2020

A Natale decorazioni naziste. Dopo le proteste del Museo di Auschwitz Amazon ritira la merce

Amazon ritira la merce nazista dopo le proteste via Twitter dell’“Auschwitz Memorial”, il  museo del campo di sterminio della Germania nazista situato oggi in Polonia. Amazon ha ritirato una serie di ornamenti natalizi che mostravano immagini di un ex campo di concentramento, che alcuni venditori avevano pubblicato sul colosso dell’E-commerce.

Il tweet del profilo “Auschwitz Memorial”, molto condiviso e commentato sui social, esortava il rivenditore online a rimuovere la merce “inquietante e irrispettosa”.  Un portavoce di Amazon, riporta il New York Times, ha dichiarato che i prodotti sono stati rimossi e che “tutti i venditori devono seguire le nostre linee guida di vendita e coloro che non lo faranno saranno soggetti all’azione, inclusa la potenziale rimozione del loro account”.

Gli oggetti in vendita, che chiunque avrebbe potuto comprare per festeggiare un macabro natale nazista, riportavano immagini del campo di sterminio, inclusi gli edifici dove erano imprigionate le persone e il filo spinato spiega la Bbc. Era possibile acquistare decorazioni per alberi di Natale, un apribottiglie e un tappetino per il mouse. Come se i milioni di morti nei campi di concentramento per mano nazista fossero solo un gioco.

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.