• Today is: sabato, Agosto 15, 2020

A 17 anni rifiuta 8 milioni di dollari per il suo sito sul Covid: “Non voglio diventare uno speculatore”

Uno studente di 17 anni, creatore di un sito per il tracciamento globale del Coronavirus, ha rifiutato 8 milioni di euro “per non diventare uno speculatore”.

E’ l’incredibile storia di Avi Schiffmann, studente dello Stato di Washington negli Stati Uniti, che non ha voluto vendere la sua “invenzione” per 8 milioni di euro. Ha anche rinunciato agli introiti per la pubblicità e ha rifiutato un posto di lavoro nella Microsoft. Il suo sito permette di seguire l’andamento globale del virus fornendo in tempo reale mappe e statistiche aggiornate paese per paese.

Intervistato da Business Insider, Avi Schiffmann ha spiegato che a 17 anni “non servono 8 milioni di dollari, non voglio diventare uno speculatore. Molti mi dicono che rimpiangerò questa decisione, ma ho altri piani per il futuro. Spero che in futuro strumenti come questo vengano creati direttamente dall’Organizzazione mondiale della Sanità. La responsabilità di creare questi ‘tool’ non dovrebbe essere di un ragazzino a caso, ma delle persone che si occupano per lavoro di statistiche”.  Il ragazzo ha scelto quindi la strada dell’indipendenza, optando per chiedere una sottoscrizione agli utenti del sito che al momento sono circa 700 milioni.

Redazione
Redazione

Il Rinascimento Magazine è un contenitore web di news Italiane ed Estere, con rubriche e approfondimenti su Food, Hi-Tech, Moda, Cultura e Tendenze.